DORMIRE BENE: mettere un pizzico di zafferano in polvere in una tazza d’acqua che, portata ad ebollizione (e poi lasciata riposare per dieci minuti ) con l’aggiunta in seguito di un cucchiaino di miele, rappresenta un ottimo infuso antistress e digestivo; bevuta la sera aiuta a conciliare il sonno.

ANTISTRESS: Secondo recenti studi lo zafferano pare avere diverse proprietà e benefici nei confronti dell’organismo umano; le proprietà dei principi attivi in esso contenuti hanno effetti benefici sulla parte del sistema nervoso responsabile del tono dell’umore e questa azione è stata testata in ambito clinico su persone affette da lieve stato di depressione dando esito positivo.

ANTICHITA’: Già nell’antichità lo zafferano con le sue proprietà rappresentava un ottimo rimedio per diversi disturbi; in alcuni testi medici risalenti all’antica Persia già venivano sottolineati i suoi benefici rispetto ai disturbi respiratori e alle ulcere dello stomaco.

COMPOSIZIONE: Lo zafferano è composto per circa il 12% da acqua, per il 4% da fibre, ceneri al 5%, grassi al 5,80%, carboidrati al 65% e proteine al 9% circa. Buona la presenza di minerali: calcio, fosforo, sodio, potassio, ferro, magnesio e manganese quelli presenti in percentuale maggiore.

ALIMENTAZIONE, CIBO, SALUTE
di Giacomini.